fbpx
Educational

Gestione del tempo

By 3 Aprile 2020 Giugno 22nd, 2020 No Comments

Come organizzare il tempo durante il Coronavirus?

Me lo chiedo costantemente mentre sono costretta a rimanere a casa, con un bimbo di 6 anni, un cane di 9 e un marito che lavora con me tutto il giorno nella nostra agenzia, Trasparenze.
Mi ritrovo a lavorare continuamente, senza orari e contemporaneamente a gestire la famiglia e la casa. E ovviamente non c’è più tempo per me, per noi. Niente meditazione, niente attività fisica, nessuna chiacchierata con le amiche.

Cosi però non può continuare.
Allora mi sono decisa a gestire il mio tempo in maniera diversa.
Qui uno spunto che ho trovato utile. Spero lo sia anche per voi.

I 4 quadranti di Covey.
Tempo fa mi sono imbattuta in questa lettura. Ammetto di averlo biecamente snobbato. Ma ora credo che mi sarà utile.

Fino ad oggi, organizzavo il mio tempo per urgenze, riempivo il mio notebook, il mio cellulare, persino il mio Mac di liste, liste + altre liste. Che arricchivo quotidianamente ma che poi non andavo mai a rileggere e a spuntare. Infinite liste senza alcun senso. Solo per rispondere alla mia esigenza di ordine. Ma per niente efficace.
Stephen Covey invece insegna che saper pianificare significa stabilire delle priorità e escludere quelle di poco conto.
Brian Traci dice “non c’è mai abbastanza tempo per fare tutto, ma c’è sempre abbastanza tempo per fare le cose più importanti”.

I 4 quadranti di Stephen Covey sono una semplice matrice divisa in quattro sezioni. Ognua rappresenta una determinata categoria di priorità di cose da fare. Ed ogni quadrante ti indica come gestirle in maniera diversa.

Vi spiego meglio.
Il quadrante in alto a sinistra raccoglierà tutte le attività urgenti e importanti. Quelle cose che non possono essere rinviate per nessun motivo.
Il secondo quadrante conterrà le altre cose importanti ma non urgenti. Tipo prendersi cura di se, seguire un corso di formazione o pensare alla brand identity della vostra azienda. Ciò che è importante ma può essere eseguito nel lungo termine.
Il terzo quadrante è il più difficile. Contiene tutte quelle attività che sembrano urgenti ma che se vai a fondo non lo sono. Sono tutte quelle urgenze a cui bisognerebbe imparare a dire NO.
L’ultimo quadrante invece si riferisce a tutto ciò che è inutile. Tipo controllare la posta ogni 5 minuti.

Ho iniziato ad incasellare le mia attività quotidiane in questa matrice e mi sono accorta che riempivo il primo e il terzo quadrante. Cioè per me tutto era urgente. Questa sensazione è alla base dello stress.
Mentre mi resi conto che riorganizzando meglio riconoscevo le vere situazioni di crisi (da mettere nel primo quadrante), nel secondo quadrante iniziavo a raccogliere le vere opportunità. Quelle attività che pianificate bene, quotidianamente e con costanza mi avrebbero fatto crescere e stare bene. Per esempio alzarmi presto tutte le mattine per fare meditazione. Mentre tutto ciò che finiva nel terzo quadrante lo avrei dovuto delegare ad altri.

Spero di avervi dato un utile contributo e vi lancio un grosso in bocca al lupo.

Corinna Cighetti

Author Corinna Cighetti

More posts by Corinna Cighetti

Leave a Reply







E ora esprimi un desiderio. È il punto di partenza di ogni risultato.

A tutto il resto penseremo noi. Tu ci dai un obbiettivo, noi ti aiuteremo a raggiungerlo.

Blog

Oggi pensavo che…

Spunti, riflessioni, consigli e approfondimenti. Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli del blog iscriviti alla nostra newsletter.

Dichiaro di aver letto e accettare la privacy policy

Servizi

Vuoi una consulenza?

Vuoi sapere se la strategia di comunicazione della tua azienda è valida? Saremo felici di offrirti gratuitamente un’analisi della tua impresa con consigli ed indicazioni per una strategia efficace. Contattaci senza impegno per richiedere un preventivo o anche solo un consiglio, il nostre team di esperti è a tua totale disposizione.

Dichiaro di aver letto e accettare la privacy policy

Sede Amministrativa

I nostri uffici

Via Plinio 52, 20129 – Milano
Telefono: 02/49526810
Email: info@trasparenzeadv.it

I nostri canali

Seguici sui nostri social